Marchesi Antinori

Tignanello Toscana Rosso IGT "Marchesi Antinori"

Prezzo scontato Prezzo €86,46 Prezzo di listino Prezzo unitario  per 

Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.
Il nome Tignanello è ormai famoso in tutto il mondo, essendo insieme a Sassicaia, Barolo e Amarone uno dei vini più riconosciuti e premiati della produzione vitivinicola Italiana, inserito più volte nella top ten internazionale di delle riviste più autorevoli del settore. E se davvero, come ipotizzato, il toponimo Tignanello sul quale sorge la celeberrima Tenuta, deriva il suo nome dalla divinità etrusca Tinia, l'equivalente di Zeus, definire questo vino divino non sarebbe poi tanto lontano dal vero! La Tenuta Tignanello si trova a San Casciano in Val di Pesa e comprende i due rinomati vigneti Tignanello (57 ettari) e Solaia (20 ettari), impiantati a Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc. Tignanello e Solaia sono coltivati, vinificati ed invecchiati a Tignanello, mentre altre uve coltivate nella tenuta sono usate nella produzione di Villa Antinori e Marchese Antinori. Vi sono infatti anche piccole parcelle di altre varietà come Syrah, Pinot Nero e Merlot impiantate negli anni 70 a fini sperimentali; in quegli anni la Tenuta Tignanello è stata un po' il laboratorio per le sperimentazioni vitivinicole di Antinori. Nel corso degli anni il lavoro in vigna è stato impostato al fine di ottenere uve con maggiori concentrazioni e tannini morbidi, intervenendo soprattutto sulle densità di impianto, ed in cantina con fermentazioni malolattiche svolte in barrique per realizzare vini dalla spiccata personalità. Nato agli inizi degli anni 70 il Tignanello è stato il risultato del primo affinamento in barrique di uve Sangiovese assemblate a varietà internazionali come il Cabernet, uscendo così di fatto dal disciplinare storico del vino Chianti DOC così come era stato stabilito da Bettino Ricasoli. Per questo motivo perse la denominazione DOC e rimase con la sola generica indicazione vino da tavola fino al 1994 quando poté fregiarsi della IGT.